RSS Feed..

Links

Altroequipe, gli Spettacoli..

.. ALTROEQUIPE  è un organismo multiagente che si distingue per l’interazione generata dalla mutua influenza tra le sue formazioni artistiche e scientifiche: coreografia/danza, suono, luce, architettura, motion capture e motion graphics..
qui di seguito l'elenco dei nostri spettacoli!
Hallalunalalone - Concept Fondante E-mail
( 18 - Voti )
Mercoledì 01 Aprile 2009 03:56
Indice
Hallalunalalone
Interaction Art
Concept Fondante
Coreografia
Architettura Generativa
Tecnologie
Motion Graphics
Motion Capture
Programma Generativo
Tutte le pagine
PROGRAMMA GENERATIVO - CONCEPT FONDANTE
Il programma generativo 2007 di HALLALUNALALONE emerge dall’approfondimento cognitivo che ALTROEQUIPE ha intrapreso in questi ultimi anni continuando a studiare le metodologie del formante, della Nuova Robotica e della Teoria dell’Emergenza. Lo stato dell’arte specifico del 2007 consiste nel generare metodologia creativa dal “farsi performance” dell’iter cognitivo, in specifico il programma coreografico si manifesta nell’indicare le griglie reticolari del processo e disporle nell’excursus interattivo tra tutti gli autori, ciascun autore diventa la creatura dei diversi “sciami” generativi della performance. I diagrammi coreografici si estendono quindi in dieci ALONI oltre alle sei FORME UNICHE, che si dispiegano dai concetti chiave della scultura di U.Boccioni, “Forme Uniche della continuità nello spazio”. ALONI, TOPOLOGIE “ALONATE”- La topologia antropica dell’ALONE è generata da un diagramma di linee Nurbs che si comportano come linee elastiche soggette all’azione di forze vettoriali applicate al corpo danzante; un programma di particolari punti generatori delle curve del corpo physico, seguono la mobilità artificiale nutrita dall’immaginario digitale, la mobilità innata del corpo vivo; il numero delle linee generatici Nurbs, corrisponde al numero dei danzarori, A, B, C, D, E,… . I performer danzanti di ALTREQUIPE riprendono, nel LABCOREOGRAFICO, la ricerca sulla non gravità, cioè la necessità che il corpo umano ha, prima di tutto, di fluire nella sua bioformazione ed interagire tra tutti gli agenti, in un sistema cognitivo morfogenetico. Si riprende lo studio sulla forza di gravità e la reversibilità, considerando questa oggi possibile in un sistema di Nurbs, che attraversa il corpo physico e lo mette in interazione con la sua densità. Si supera il concept del peso attivo/passivo della Post Modern Dance, e si opera sulla fluidità molle del corpo come un sistema di traiettorie elastiche e modificabili dalle “eccitazioni” tattili nell’incontro con le materie e i piani rigidi e/o molli, diaframmi virtuali autogenerati nell’immaginario digitale (ALONI, FORME UNICHE, MUTAZIONE 3D, CLUSTER). L’esistenza è la mobilità stessa, quindi nel danzante esiste la possibilità di tradurre lo straordinario senso esteso della vita possibile in noi, tutto quello che ci ha preceduto possiamo per ora tralasciarlo, non per opposti tra antico e moderno, ma per altri desideri contemporanei. FORME UNICHE - Nella sua ricerca «morfogenetica» l’équipe si propone di incorporare nel processo creativo interattivo il Manifesto tecnico della scultura futurista di U.Boccioni, (1912), in particolare la scultura Forme uniche della continuità nello spazio (1913), come una importantissima «formula generativa» tra il corpo e l’ambiente, il farsi-spazio-dal-sé- mobile. Si applicano processi che si situano nelle metodologie creative contemporanee, definite «teorie dell’emergenza», e si utilizzano in specifico le nuove tecnologie del senso esteso. In questo sistema multipercettivo si opera tra la motilità innata, della cinetica physica e la mobilità artificiale della simulazione digitale. Il Biominimalismo è quella trasformazione che si compie attraverso principi semplici, flussi di micro e macro dati, una soluzione che è primaria nelle circostanze biominimaliste è quella di ottenere il massimo effetto con il minimo sforzo. Il biominimalismo non produce forme semplici ma mutevoli come la struttura ossea dell’organismo vivente.



Articoli più recenti:

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Settembre 2009 15:56
 

Nurboide - Coreografia

Il NURBOIDE è un primo stato necessario per rinnovare la ricerca tra la mobilità innata e quella artificiale del corpo, per individuare e mettere a punto le tecnologie corporee necessarie per farsi - spazio - dal - sé - mobile..
Concepts..

Mutazione 3d Architettura ..

La motion graphics è protagonista del processo mutante: prima si opera la trasfigurazione dell’architettura dal suo sistema reale a quello virtuale e di seguito si assume il NURBOIDE software 3D MAYA..
Concepts..